top of page

Rimettiti in salute con queste 4 verdure a foglia verde

Aggiornamento: 12 apr 2023


Con l'arrivo della primavera, le sfumature dal verde all'arancio, giallo e rosso stanno finalmente iniziando a vedersi nei nostri paesaggi bruni dell'inverno. Questo gradito rinnovamento del colore può ricordarci che la primavera è un ottimo momento per accedere al potere curativo delle verdure a foglia verde.




Dopotutto, è stato dimostrato che le verdure a foglia verde scuro forniscono una vasta gamma di benefici per la salute, tra cui promuovere una circolazione efficiente, migliorare la disintossicazione e sostenere un peso corporeo sano. Inoltre, la ricerca ha persino evidenziato il potenziale dei composti nelle verdure a foglia verde le quali sono in grado di colpire le cellule tumorali. Diamo un'occhiata più da vicino ai tanti doni per la salute offerti da quattro diversi cibi "super verdi".


Gli isotiocianati nelle verdure a foglia verde come il cavolo possono aiutare a scongiurare le malattie

Precedentemente utilizzato principalmente come contorno, il cavolo riccio ha guadagnato popolarità nell'ultimo decennio come contorno sano. Ricco di vitamine antiossidanti A, C e K, il cavolo fornisce anche folato, che si ritiene protegga dagli ictus, e manganese, un minerale importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

In quanto membro della super salutare famiglia delle crocifere, il cavolo è ricco di glucosinolati, composti contenenti zolfo che proteggono le piante da temperature estreme, siccità, insetti e malattie. La grande novità è che questi glucosinolati, che si scompongono in composti chiamati isotiocianati, possono conferire benefici protettivi anche agli esseri umani. Secondo i ricercatori della Harvard TH Chan School of Public Health, gli isotiocianati hanno mostrato effetti sia antinfiammatori che antitumorali negli studi in vitro.

Il cavolo è abbastanza facile da preparare. Dopo aver tolto la costola dura, puoi saltare le verdure in olio d'oliva con un po' d'aglio e sale marino, oppure, cospargere con peperoncino in polvere e cucinare al forno con patatine. Importante: poiché il cavolo è ricco di vitamina K, le persone che assumono farmaci per fluidificare il sangue dovrebbero discutere il loro apporto dietetico con il proprio medico integrativo (un avvertimento che vale per tutte le verdure a foglia verde ricche di vitamina K).

Le verdure a foglia verde come la rucola piccante possono proteggere il cuore


La rucola è un concentrato di vitamine e minerali con quantità salutari di potassio, calcio, acido folico, vitamina C e vitamina A. Come il cavolo, anche la rucola è ricca di vitamina K, che trasporta il calcio fuori dal flusso sanguigno e nelle ossa - a cui appartiene. Con questo ingegnoso "trucco", la vitamina K aiuta a mantenere la salute delle ossa contribuendo così a proteggere contro due malattie, l'osteoporosi e l'aterosclerosi, contemporaneamente.


Inoltre, un recente studio pubblicato sul Journal of American Heart Association suggerisce che mangiare verdure crocifere può aiutare a ridurre il rischio di aterosclerosi.
I ricercatori riferiscono che una porzione di rucola può avere effetti antitumorali. Uno studio del 2014 pubblicato su PLoS One ha mostrato che l'erucina, l'isotiocianato primario nella rucola, ha compromesso la crescita delle cellule del cancro al seno. Il sapore di limone e la consistenza croccante della rucola la rendono un'ottima aggiunta alle insalate miste. Puoi usarla anche sopra le pizze o per arricchire panini e piadine.

Il crescione ricco di sostanze nutritive non è un "fiore fragile"

Con solo 32 calorie per 100 grammi, il crescione contiene una serie di vitamine e minerali, tra cui calcio, potassio, magnesio, vitamina K, tiamina, riboflavina e vitamina B-6. Il crescione è anche ricco di nitrati alimentari - che aiutano a promuovere la produzione di ossido nitrico benefico - e acido alfa-lipoico, un antiossidante che può regolare i livelli di zucchero nel sangue e migliorare la sensibilità all'insulina.

Ma il suo "asso nella manica" a sostegno della salute è probabilmente il suo alto contenuto di isotiocianato antinfiammatorio. In effetti, una revisione del 2019 ha mostrato che uno di questi, un composto noto come 3,3'-diindolilmetano (DIM), ha effetti antitumorali. Il National Cancer Institute è ha confermato, aggiungendo che gli isotiocianati hanno dimostrato di neutralizzare gli agenti cancerogeni e proteggere il DNA cellulare in studi di laboratorio.
Puoi usare il crescione in panini, insalate, omelette, salsa e hummus. Oppure aggiungine una manciata al tuo frullato verde preferito. Ricorda, tuttavia, che il crescione e il succo di crescione devono essere refrigerati per evitare l'accumulo di batteri potenzialmente dannosi.

I tarassaco forniscono una "pulizia di primavera" per il fegato

A differenza di cavoli, rucola e crescione, il dente di leone non fa parte della famiglia delle crocifere, ma ha comunque sorprendenti proprietà benefiche. I nutrizionisti descrivono le foglie di tarassaco come le verdure più ricche dal punto di vista nutrizionale del pianeta, superando persino il cavolo e gli spinaci.

Non solo forniscono le solite "chicche" inerenti alle verdure a foglia verde scure - come acido folico, vitamine A, C e K, calcio e potassio - ma contengono taxasterolo, un composto vegetale antinfiammatorio. Grazie alla loro combinazione unica di oli e sostanze amare, le foglie di tarassaco hanno anche potenti proprietà disintossicanti e sono state consigliate per secoli nei sistemi di guarigione ayurvedici e cinesi tradizionali per purificare il fegato e stimolare la digestione.

Per ridurre al minimo il sapore amaro, immergere i tarassaco in acqua fredda salata per dieci minuti, quindi cuocere per altri cinque minuti. Puoi anche saltarli in olio d'oliva, aglio e sale marino. Per un'insalata mista rinfrescante, usa solo le foglie giovani e tenere e abbinale a sapori più delicati come lattuga, cetrioli e fette di avocado.

Puoi raccogliere il tuo tarassaco in primavera, ma solo se sei sicuro che l'area sia priva di pesticidi e rifiuti animali. In caso contrario, puoi trovare i tarassaco in alcuni mercati di agricoltori biologici o negozi di alimenti naturali.
Che si tratti di dare una leggera "spinta" a un fegato pigro , stimolare una digestione efficiente o sostenere un cuore sano, le verdure a foglia verde sono in attesa di impartire i loro benefici.
Quindi dopo tutte le informazioni è giunto il momento di gustarlo.
9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page